JUDITH HILL

JUDITH HILL

Judith Hill – voIce, guitar e piano
Peewee Hill – bass
Michiko Hill – organ, keyboards e synthesizer
John Staten – drums
Extra date giovedi 25 luglio closing party
CASTELLO DEL PARCO

La voce di Judith Hill, cantante, cantautrice e polistrumentista, è stata descritta come “stellare e potente” dalla rivista Rolling Stone, non a caso infatti, prima di intraprendere una carriera da solista, ha lavorato come corista per due star assolute della musica pop: Stevie Wonder e Michael Jackson. Il suo coinvolgimento con questi grandi artisti ha contribuito ad accrescere la sua reputazione rendendo evidente la sua
preparazione vocale. La sua esperienza di corista e il suo percorso musicale sono stati documentati nel film “20 Feet From Stardom” del regista Morgan Neville, un’opportunità per Judith di condividere la sua esperienza nel mondo della musica di alto profilo. Il suo album di debutto, intitolato “Back in Time”, è stato co-prodotto insieme alla leggenda della musica Prince. Le tracce offrono una miscela di stili musicali, evidenziando le abilità di scrittura di Judith e mettendo in risalto le sue qualità vocali. Originaria di Los Angeles, Judith Hill nasce in una famiglia musicale giapponese/afroamericana. La madre Michiko e il padre Robert (alias Pee Wee) si sono incontrati come componenti di una band funk degli anni ’70 e continuano a esibirsi nell’ensemble di supporto di Judith, oltre ad aver partecipato alle registrazioni di Baby, I’m Hollywood!. Dopo essersi laureata in Composizione musicale alla Biola University, nel 2007 Hill parte alla volta della Francia per unirsi alla touring band della superstar francese Michel Polnareff. Una volta rientrata negli Stati Uniti,Judith ha intrapreso una fulminea ascesa come cantante soul, cantautrice e bandleader di carattere. Nel corso di un decennio particolarmente prolifico, la cantante ha collaborato con artisti leggendari. È stata selezionata per duettare con Michael Jackson in I Just Can’t Stop Loving You durante i suoi concerti londinesi del tour This Is It. Dopo l’improvvisa scomparsa della star nel giugno 2009, Hill ha avuto visibilità a livello mondiale cantando
al suo funerale. La sua storia è tra quelle raccontate in 20 Feet from Stardom, il documentario narrato da Morgan Freeman che ha come protagoniste le coriste dietro alle più grandi leggende musicali del ventunesimo secolo. Inoltre la Hill ha partecipato alla quarta stagione di The Voice USA, ha lavorato con Spike Lee,John Legend,Josh Groban, e il suo album di debutto da solista è stato prodotto da Prince.